Traspare l'orrore,
si vede lontano la paura di ritornare in quel luogo lontano,
in quel cielo bianco e tenebroso
pieno di lampi che accendono i miei pensieri
e proprio li che cadranno i miei veli,
in un sonno voluto e cercato,
ed il mio corpo ancora lì addormentato..
Frammenti di ricordi
dove il dolore porta la paura di essere per un altro periodo
intersecata ed incastrata dentro ad una particella
chiamata: Prigionia!!!
Respiro quest'oggi un angolo di libertà,
e sposto i miei pensieri altrove,
forse proprio là, tra l'azzurro ed il mare,
è proprio questo che mi fa sognare....
tra le braccia del mio amore,
e solo qui che vorrei volare!!!